Conseguentemente alla riduzione delle aliquote IVA in Cina, Apple ha abbassato i prezzi su tutta la gamma di prodotti

A partire da oggi, in Cina le aliquote Iva subiranno un taglio notevole passando dal 16% al 13%, un’operazione voluta dal governo cinese in modo da poter incentivare la crescita economica. Il tutto ha avuto delle conseguenze anche su Apple che ha deciso di abbassare i prezzi dei suoi prodotti. Infatti, iPhone XR è passato dall’avere un costo di 6499 RMB a 6199 RMB, circa il 4,5% in meno.

L’azienda di Cupertino ha diminuito i prezzi anche di altri iPhone, nei quali si nota una differenza di importo di quasi 500 RMB con un risparmio in più di quasi il 3%. Difatti, il costo di iPhone XS e XS Max è passato rispettivamente a 8.199 RMB e 9.099 RMB.I tagli di prezzo sono stati anche esercitati su altri prodotti della mela mangiata, come le AirPod e iPad, i cui prezzi sono stati rispettivamente aggiornati a 1.246 RMB a 6.331 RMB. 

I clienti che hanno fatto acquisti in Cina fino agli scorsi giorni non hanno nulla da temere, in quanto Apple ha pensato anche a loro. Infatti, chi ha comperato uno dei prodotti sopra menzionati riceverà un rimborso. I cambiamenti pensati da Apple hanno il solo scopo di incrementare le vendite in un’economia che ha subito delle battute d’arresto e dei rallentamenti a tempi record.

Per noi assidui sostenitori dei prodotti della mela mangiata e del brand in generale, aspettiamo un calo dei prezzi anche in Italia. Chissà, magari un giorno sara possibile tutto ció, non ci resta quindi che attendere con ansia la svolta.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.