Abbandonata definitivamente la versione beta, Apple Music for Artist diviene una app disponibile per tutti gli artisti

L’azienda di Cupertino non smette di far parlare di e ci delizia con una novità. La piattaforma lanciata lo scorso anno, Apple Music for artist, si evoluta uscendo dalla versione beta e diventando disponibile per tutti. Per chi non lo sapesse, Music for artist è una piattaforma di analisi per i musicisti, molto utile per monitorare i risultati del proprio comparto musicale.

Prima di questo cambiamento, la piattaforma era disponibile solo via web e per una stretta cerchia di artisti. Adesso, invece, terminato il proprio sviluppo nella versione beta, la piattaforma sarà disponibile per tutti gli artisti tramite app. Questi, non solo potranno verificare il numero di ascolti e riproduzione dei brani, le tipologie di ascoltatori raggiunti, ma potranno tenere sott’occhio le tendenze settimanali e la resa dei pezzi musicali.

Assicurato il rispetto della privacy da parte di Apple, nonostante Music for Artist sia in grado di vagliare dati riguardante l’età, città degli utenti e popolarità dei brani tra gli stessi. Non sarà però possibile incrociare i dati in essere. Un’altra novità interessante è l’integrazione con Shazam. Questa permette di localizzare dove è stato individuato il brano per prendere in esame l’eventualità o meno di pubblicizzare il brano.

Apple sottolinea l’importanza della piattaforma per gli artisti che, senza, non avrebbero accesso a dati così rilevanti per la loro attività:

Come artista veramente indipendente con un piccolo team, l’analisi della musica è qualcosa di cui non possiamo fare a meno. Non abbiamo il lusso di approfondite ricerche di mercato sulle grandi etichette su cui contare per aiutarci a prendere decisioni importanti come dove esibirci e come pubblicizzare le cose che facciamo ”, afferma il cantante canadese R&B Daniel Caesar, che era uno dei numerosi artisti consultato durante la costruzione.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.