Come anticipato nei giorni scorsi, con il rilascio di watchOS 5.2, Apple ha aggiunto il supporto ad ECG anche in Italia

Di seguito ecco il changelog di watchOS 5.2

Questo aggiornamento include nuove funzioni, miglioramenti e risoluzione problemi:

  • App ECG su Apple Watch Serie 4

Le notifiche relativo al ritmo cardiaco irregolari sono ora disponibili in Hong Kong e altre regioni in Europa. Per la lista completa delle regioni visita: https://www.apple.com/watchos/feature-availability/

  • Aggiunge il supporto ad AirPods (2ª generazione)
  • Aggiunto il supporto all’RTT per le chiamate vocali
    Per informazioni sui contenuti per la sicurezza degli aggiornamenti Apple, per favore visita questo sito web:  https://support.apple.com/HT201222

Inoltre, l’update include il supporto alle notifiche relative al battito cardiaco irregolare disponibile in oltre 19 Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Guam, Hong Kong, Irlanda, Isole Vergini americane, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Porto Rico, Portogallo, Regno Unito, Romania, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Ungheria.


Come funziona l’ECG su Apple Watch

Gli elettrodi presenti nella Digital Crown (Corona Digitale) e nel cristallo posteriore interagiscono con l’app ECG per rilevare i segnali elettrici del cuore. Ti basta toccare la Digital Crown per generare un elettrocardiogramma in soli 30 secondi. L’app ECG può dirti se ci sono segni di fibrillazione atriale (una grave forma di alterazione del ritmo cardiaco) o se il ritmo è sinusale, e quindi il battito è uniforme.

Ogni battito del cuore emette un impulso elettrico. Con l’app ECG, Apple Watch Series 4 è in grado di leggere e registrare questi impulsi chiudendo il circuito fra il cuore e le braccia (immagine sopra). La forma d’onda generata dall’EGC, la sua classificazione e le tue eventuali note aggiuntive sui sintomi vengono archiviate in automatico nell’app Salute sul tuo iPhone. Puoi anche condividere questi dati con il medico, per dargli un quadro clinico più completo.


Come configurare l’app ECG 

  1. Apri l’app Salute sul tuo iPhone
  2. Cliccare sul pop-up e cliccare su “Configura App ECG
  3. Completare il setup leggendo tutte le informazioni fornite
  4. Durante la configurazione vi verrà chiesta l’età. L’età minima per utilizzare la funzione ECG è di 22 anni.
  5. Dopo aver completato la configurazione dell’app ECG, andate su Apple Watch e aprite l’applicazione ECG    per eseguire il primo rilevamento

Effettuare un rilevamento ECG

Fondamentalmente il effettuare un rilevamento è altamente semplice. Basterà:

  1. Indossa l’Apple Watch sul braccio che hai indicato nell’app Apple Watch e controlla che aderisca bene al polso. Per verificare, apri l’app Apple Watch, tocca il pannello Apple Watch, quindi vai su Generali > Orientamento.
  2. Aprire l’app ECG  su Apple Watch Serie 4
  3. Posizionare il dito sulla Digital Crown (Corona Digitale), senza premerla, appoggiando le braccia sul tavolo o sul grembo.
  4. Attendere 30 secondi continuando a tenere il dito sulla Digital Crown, il tempo necessario per completare una registrazione dell’ECG.
  5. Al termine della registrazione, ricevi una classificazione e, a quel punto, puoi toccare Aggiungi sintomi e scegliere i tuoi sintomi.
  6. Tocca “Salva” per salvare i sintomi e cliccare su “Fine”.

Possibili risultati

Ritmo sinusale

Un ritmo sinusale indica che il battito cardiaco è uniforme. Significa che il cuore batte in uno schema uniforme tra 50 e 100 BPM. Ciò accade quando le camere superiore e inferiore del cuore battono in sincronia. Un risultato del ritmo sinusale si applica solo a quella particolare registrazione e non significa che il tuo cuore batte con un modello costante per tutto il tempo. Inoltre, non significa che tu sia sano. Se sono presenti comunque sintomi anomali, si consiglia di consultare il medico.

 

Fibrillazione Atriale (FA)

Il risultato indica che è stata rilevata un’anomalia nel battito cardiaco. La fibrillazione atruale è la forma più comune di aritmia cardiaca grave.

Un risultato FA significa che il cuore batte in uno schema irregolare tra 50 e 120 BPM. Se si riceve una classificazione FA e non è stata diagnosticata la fibrillazione atriale, è necessario parlare con il medico.

 

Frequenza cardiaca ridotta o elevata

Una frequenza cardiaca inferiore a 50 BPM o superiore ai 120 BPM riduce la capacità dell’app ECG di verificare la presenza di fibrillazione atriale e la lettura non viene considerata soddisfacente.

  • Inferiore a 50 BPM > Una frequenza cardiaca può essere bassa a causa di determinati farmaci o se i segnali elettrici non sono correttamente condotti attraverso il cuore. Allenarsi per diventare un atleta d’élite può anche portare ad una bassa frequenza cardiaca.
  • Superiore a 120 BPM > Una frequenza cardiaca elevata potrebbe essere dovuta a esercizio, stress, nervosismo, alcol, disidratazione, infezione, fibrillazione atriale o altre aritmie.

 

Non soddisfacente

Il risultato indica che non è possibile classificare l’elettrocardiogramma. Questo può avvenire per diverse ragioni, ad esempio, potresti non aver poggiato correttamente il braccio durante la registrazione o Apple Watch non aderiva correttamente al polso.


Se ottieni sempre un risultato nullo

Un risultato sempre nullo, anche dopo aver seguito la procedura descritta in precedenza, può essere dovuto a una delle seguenti situazioni:

  • La tua frequenza cardiaca è compresa tra 100 e 120 BPM.
  • Sei portatore di pacemaker o di defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD).
  • La registrazione può mostrare la presenza di altre aritmie o problemi cardiaci che l’app non è in grado di riconoscere.
  • Alcune condizioni fisiologiche possono impedire a una piccola percentuale di utenti di creare un segnale sufficiente a produrre una registrazione corretta.

Che differenza c’è tra un vero e proprio ECG e un sensore di monitoraggio come quello integrato nell’Apple Watch?

Di seguito ecco il parere di un cardiologo

La differenza principale consiste nella possibilità con l’elettrocardiogramma di “guardare” l’attività elettrica del cuore da diversi punti di vista, proprio come guardare da sinistra, da destra, da sotto, da dentro, ecc.; dall’analisi integrata della morfologia del tracciato nelle varie “derivazioni” si estrapolano innumerevoli informazioni non solo quantitative ma anche qualitative sul ritmo e sulla funzione delle varie camere cardiache. Mentre un sensore di monitoraggio rileva solo la frequenza dei battiti e la sua ritmicità, da un’unica “finestra” per intenderci. È facile ipotizzare che esista già la tecnologia che renderà possibile integrare sensori da diversi punti della superficie corporea in modo l’Apple Watch rilevi un ECG a 12 derivazioni – così si chiama l’elettrocardiogramma convenzionale.


Ecco perché è importante la diagnosi immediata

L’aritmia è un’anomalia del battito cardiaco che, nel caso specifico della fibrillazione atriale, può essere benigna e dovuta all’invecchiamento, e può portare come grave complicanza all’ictus. L’ictus colpisce soprattutto il cervello, e determina danni permanenti che una persona si porta dietro per tutta la vita”, ha spiegato Stefano Carugo, direttore dipartimento Cardiorespiratorio asst Santi Paolo e Carlo dell’Università di Milano e responsabile della società italiana cardiologia regione Lombardia.

Stiamo parlando di una disfunzione cardiaca che colpisce l’8% della popolazione italiana sopra i 65 anni e il 15% della popolazione sopra gli 80 anni, quindi stiamo parlando di decine di migliaia di persone che possono avere la fibrillazione atriale.

Usiamo il condizionale, “possono”, perché in molti casi non lo sanno: “L’aritmia è subdola, entra e esce, entra e esce. Ed è proprio questo continuo entrare e uscire della fibrillazione atriale che porta poi avere l’evento ischemico cerebrale” aggiunge il cardiologo.

Un esame fatto una volta all’anno può quindi non essere determinante per la diagnosi di questa malattia.

Eccone un esempio: Sami Khedira, centrocampista della Juventus, si è fermato in allenamento perché ha avvertito una palpitazione e gli è stata diagnosticata una fibrillazione atriale, curata con un piccolo intervento di ablazione. Khedira è un atleta controllato quotidianamente dai medici della società, eppure fino ad oggi la patologia non era stata diagnosticata. 

 

Confronto tra ECG di Apple Watch ed ECG classico

ECG Apple Watch

 

ECG Classico Ospedaliero – Paziente

Come per il rilevamento dell’aritmia anche per utilizzare l’elettrocardiogramma un utente deve completare una fase di “educazione” all’app e alle sue funzioni. Tutti i dati raccolti, inclusi i tracciati, vengono conservati su HealthKit e possono essere condivisi, ad esempio al medico di famiglia, tramite l’app Salute in formato PDF.


Lettura del PDF dell’ECG

In alto a destra troviamo il:

  • Nome e Cognome
  • Data di nascita e l’età
  • Il tipo di ritmo rilevato con la media dei BPM
  • Lo stato di rilevamento (da parte del dispositivo) della fibrillazione atriale

Sulla sinistra del PDF troviamo la data e l’ora del rilevamento.

Nella parte bassa del PDF vengono mostrati i dati tecnici del terminale che effettua il rilevamento, in modo da fornire al medico anche dati che possono aiutare a capire lo strumento utilizzato per effettuare il rilevamento. Ad esempio:

25 mm/s, 10 mm/mV, Elettrodo I, 514 Hz, iOS 12.2, watchOS 5.2, Watch4,4 — L’andamento della forma d’onda è simile a quello di un ECG di tipo “Derivazione I”. Per ulteriori informazioni, consulta le istruzioni dʼuso.


Il vero vantaggio del Watch non è il poter fare l’elettrocardiogramma, ma il controllo costante del cuore con l’avviso che non sta battendo nel modo giusto. Può anche essere un falso allarme, nonostante gli studi dicano che la precisione è alta, ma quando si gioca con la vita meglio un falso allarme con una visita inconcludente piuttosto che un mancato allarme, con un sintomo trascurato che può portare ad un problema molto più serio.


ATTENZIONE: Parte delle nozioni contenute in questo articolo sono basate sulle informazioni fornite da Apple sul web e in-app e sono inerenti esclusivamente l’utilizzo della funzione ECG su Apple Watch Serie 4 realizzata e fornita da Apple.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.