Hai iniziato anche tu a notare che la batteria dell’iPhone non è più performante come una volta. Magari hai riscontrato anche un comportamento anomalo, ovvero che l’iPhone si spegne all’improvviso al 10 percento quando ancora non è completamente scarico.

 

Sono tutti dei segnali che potrebbero indurti a portare l’iPhone in assistenza. Certo, è normale. Tuttavia prima di farlo, potresti trovare un metodo fai da te che ti permetterà di risparmiare tempo e soldi. Non è un metodo fantascientifico, è “clinicamente” testato.

Sostanzialmente quello che andremo a fare insieme è la procedura di calibrazione della batteria.

Cosa significa calibrare batteria iPhone

La spiegherò in parole semplici in modo da essere il più chiaro possibile: la calibrazione è una semplice procedura in grado di ripristinare la gestione della batteria da parte dell’iPhone. In questo modo si eliminano eventuali problemi di carica (o indicazioni errate in merito alla percentuale di carica) in maniera definitiva.

Puoi calibrare la batteria di tutti gli iPhone

Buone notizie. Se vuoi calibrare la batteria iPhone 6 o iPhone 5 oppure qualsiasi altro modello. Puoi farlo in maniera più assoluta. La procedura che ti andrò ad illustrare è valida per tutti gli iPhone:

  • iPhone X/successivi
  • iPhone 8/Plus
  • iPhone 7/Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 6S/Plus
  • iPhone 6/Plus
  • iPhone 5C
  • iPhone 5S
  • iPhone 5
  • iPhone 4S
  • iPhone 4
  • iPhone 3GS
  • iPhone 3

 

Calibrare la batteria di iPhone e iPad: le due procedure

Per risolvere questo problema, esclusi i casi in cui una batteria eccessivamente esausta o danneggiata, vediamo come si calibra la batteria dell’iPhone e iPad con tre metodi diversi e tutti efficaci in base alle diverse situazioni.

Leggi e segui attentamente le procedure descritte di seguito.

Metodo 1

  • utilizza il dispositivo finché non sia scarico completamente, a tale punto da spegnersi in automatico;
  • attendi un paio di ore;
  • collegalo al caricabatterie;
  • attendi che il telefono si avvii automaticamente (dovrai attendere 5-10 minuti);
  • scollega il telefono dall’alimentatore;
  • fai un hard reset premendo contemporaneamente e tenendo premuti i tasti Home + Stand-by(accensione) finché non compare il logo Apple, poi rilascia i pulsanti (procedura valida con iPhone 7 e 7 Plus per l’hard reset..)
  • mentre per iPhone X basta premere velocemente e rilasciare il TASTO SU (+) del Volume, il TASTO GIU (-) del VOLUME e successivamente tenere premuto finchè non compare il logo Apple, poi rilascia il pulsante;
  • dopo l’avvio attendi che si scarichi nuovamente il dispositivo.

Ripeti la procedura finché la percentuale di carica ti sembra funzionare correttamente e quindi il device si spegne dopo aver raggiunto l’1% di carica residua.

Metodo 2

La prima cosa da fare è scaricare completamente la batteria di iPhone o iPad. Il device si deve spegnere, lo fa automaticamente dopo che raggiunge il livello minimo di carica.

Se hai tempo e non hai fretta, lascia per un paio di ore iPhone spento.

Come si fa a scaricare completamente? Basterà smanettarci, ascoltando musica o utilizzando una serie di app tenendo la torcia accesa in modo tale da farlo scaricare velocemente! Eseguendo tutte queste operazioni, vedrai che l’iPhone raggiungerà molto presto lo 0% di carica.

Una volta spento, metti iPhone o iPad in carica collegandolo all’alimentatore o alla presa USB del computer (ed aspetta, che la percentuale di carica raggiunga il 100%). Dovrebbero volerci circa tre ore.

Ad ogni modo durante questo frangente se volete, potrete anche utilizzare lo smartphone per fare qualche telefonata o compiere altre operazioni “urgenti”.

In seguito al raggiungimento del 100% di carica, riavviate l’iPhone tenendo premuti contemporaneamente il tasto di accensione del dispositivo e il tasto home (fino ad iPhone 7 e 7 Plus..per iPhone X leggi su come fare un riavvio), per circa 10 secondi, fino a quando iOS non si chiude del tutto e al centro dello schermo compare il logo della mela. (Tenendolo attaccato sempre ad una presa di corrente). Lascialo attaccato per circa 30 minuti e poi staccalo!

 

Mi raccomando, quando lo carichi tieni la luminosità bassa e se decidi di non utilizzarlo mettilo in modalita aereo.

 

 consiglia di eseguire la procedura per calibrare la batteria di iPhone o ipad una volta al mese, in questo modo dovresti riuscire ad evitare “sbalzi” di carica nell’indicatore su schermo e anche anormali cali di performance della batteria.

 

 

A volte non basta

Ora dovresti riscontrare subito dei benefici come una corretta indicazione della percentuale di batteria. Tuttavia potrebbe non bastare in alcuni casi. Magari è proprio il tuo caso e riscontri ancora delle problematiche come ad esempio la durata troppo breve della carica.

Ti sembrerà strano ma questo non è correlato alla calibrazione della batteria, ma dipende soprattutto dalle impostazioni e da come utilizzi il melafonino.

 

 

Se questa guida ti è stata utile, condividila sui social!

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.