A quanto pare è ufficiale: Jony Ive ha deciso di lasciare Apple dopo circa 20 anni di onorata carriera

Per chi non lo sapesse, John Ive, crea e definisce lo stile dell’azienda californiana: c’è la sua firma dietro iMac, iPod, iPhone e tutti gli altri prodotti capaci di trasformare un’azienda in crisi nel colosso della tecnologia di oggi. Nel 2013 si è occupato di iOS 7, provvedendone al restyling grafico.

Il Chief Design Officer lascia Cupertino dopo oltre due decenni per “mettersi in proprio”: darà vita, infatti, ad una società di design indipendente, affiancato da Marc Newsom, che vedrà proprio Apple tra i suoi principali clienti. La nuova società si chiamerà LoveFrom. In un’intervista rilasciata al Financial Times, Ive, ha affermato che si interesserà principalmente di “tecnologia indossabile” e di “salute”, oltre a dedicarsi a diverse “passioni personali”.

Ecco di seguito quanto detto da Ive: «anche se non sarò un dipendente Apple, sarò ancora molto coinvolto, spero per molti, molti anni a venire», aggiungendo che «questo sembra un momento naturale e delicato per fare questo cambiamento». Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, ha cercato di minimizzare la notizia: secondo l’FT ha parlato di una «evoluzione», ha citato il gruppo di designer interni che è «il più forte che ci sia mai stato» e ha spiegato che «possiamo continuare a lavorare con la stessa squadra che abbiamo avuto per molto tempo e abbiamo il piacere di continuare a lavorare con Jony».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.