Ecco come mettere il device in DFU MODE

Prima di tutto: backup dell’iPhone

Se per un motivo o l’altro vi serve mettere il vostro iPhone in DFU, sappiate che la procedura è estremamente semplice. Prima di procedere però vi consigliamo di effettuare un backup del telefono perché se volete mettere un iPhone in questa modalità è probabile che lo stiate per resettare e quindi i vostri dati non salvati andranno persi per sempre.

Se non avete mai fatto un backup del vostro iPhone, ecco la nostra guida

Finita questa procedura sei pronto per mettere il tuo iPhone in DFU.

 

 

Come riavviare l’iPhone in modalità DFU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bene adesso entriamo nel vivo della guida, con i passaggi veri e propri da seguire per avviare l’iPhone in modalità Device Firmware Update. Come prima cosa dovrete disattivare la funzione Trova il mio dispositivo di iCloud, in quanto questa blocca qualsiasi procedura di reset.

Per fare ciò aprite le Impostazioni poi premete sul nome utente (o direttamente sulla voce iCloud in iOS 10.2 o precedenti) e disattivate la voce Trova il mio dispositivo.

A questo punto collegate lo smartphone al vostro computer, dove deve essere installato e configurato iTunes (vedi paragrafo precedente). L’iPhone dovrà rimanere connesso al computer per l’intera durata del processo.

Adesso assicuratevi di spegnerlo, tenendo premuto il tasto di accensione (quello in alto a destra o sul bordo destro) e attivando la voce “Scorri per spegnere”. Una volta che avete atteso il completo spegnimento del terminale potete procedere con il passo successivo, che varia da un modello all’altro di iPhone.

Per i passaggi successivi dovrete infatti tenere come riferimento sia il tasto di accensione sia un altro tasto. Per i modelli precedenti ad iPhone 7 e 7 Plus (iPhone 6, 5…) si dovrà usare il tasto Home, nei modelli più recenti, dove il tasto Home non è fisico, si dovrà tenere il dito pronto per premere sul tasto Volume giù (quello per abbassare il volume).

Ora che avete individuato il tasto che vi serve, tenete premuta l’accensione per circa tre secondi, poi premete e tenete premuto il tasto Home o Volume giù (a seconda del modello del vostro iPhone). Fate trascorrere circa dieci secondi con entrambi i pulsanti premuti, poi rilasciate solo quello dell’accensione trattenendo la pressione sull’altro per altri otto secondi.

Se su iTunes apparirà un avviso dove viene indicato che è stato rilevato un iPhone in modalità di recupero ed il display dell’iPhone è spento, siete entrati con successo in modalità DFU. In caso contrario spegnete il terminale e ripetete la procedura.

 

Come uscire dalla modalità DFU e spegnere l’iPhone

Se siete riusciti ad entrare in DFU ma non siete intenzionati a completare la procedura di ripristino (magari vi siete scordati di fare il backup) non temete, spegnere il telefono in questa modalità è molto facile. Vi basterà premere e tenere premuto il tasto di accensione e il tasto Home, su iPhone 6 e precedenti, o il tasto Volume giù su iPhone 7 e successivi. Dopo una ventina di secondi dovrebbe apparire il normale logo di accensione sullo schermo.

 

Resettare l’iPhone in DFU

Una volta messo l’iPhone in DFU ci sono due cose che potete fare: spegnere il telefono, con la procedura illustrata nel precedente paragrafo, oppure proseguire con il ripristino, ossia l’azzeramento totale con relativa re-installazione del sistema operativo.

Per fare ciò, forse l’avrete intuito, vi basterà seguire le indicazioni a schermo sul computer; premete su Ripristina iPhone e poi su Ripristina o Ripristina e aggiorna. Dopo questi semplici passaggi mettetevi comodi, iTunes scaricherà iOS e lo reinstallerà.

A seconda della velocità della vostra connessione internet in qualche decina di minuti avrete ripristinato il vostro iPhone, che poi potrete configurare da zero oppure riportare allo stato precedente tramite un backup.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.