La nota epidemia mondiale rende impossibile la realizzazione dell’evento: molti brands avevano già declinato l’invito di partecipazione.

Ebbene sì. La più grande fiera al mondo annuale riguardante la telefonia mobile, il Mobile World Congress, è stata ufficialmente annullata. La motivazione? Il Coronavirus si sta espandendo con insistenza nel panorama mondiale rendendo complessi la maggior parte degli eventi internazionali che vanno in scena di anno in anno.

A deciderlo è stata la GSMA, l’associazione mondiale degli operatori delle telecomunicazioni che organizza l’evento. Il Ceo dell’associazione John Hoffman, riferisce il portale Bloomberg, ha spiegato che l’epidemia ha reso “impossibile” mettere in piedi l’evento.

Nelle ultime ore ci sono state anche dei rifiuti eccellenti come Vodafone e Nokia, leader da anni nel campo della telefonia. Gli organizzatori tramite la nota ufficiale hanno così deciso di annullare l’evento “dopo una valutazione completa dei rischi connessi a una situazione in rapida evoluzione” e per “salvaguardare la salute e il benessere dei dipendenti e degli altri, riconoscendo al contempo la responsabilità nei confronti del settore e dei clienti”.

È evidente che affinché ci sia una buona affluenza di partecipazione all’MWC, ci debbano essere le molteplici aziende (e i suoi rappresentanti) cinesi che da decenni sovrastano il settore tech mondiale. Non è ancora noto se il Mwc verrà spostato in altra data o se per il 2020 la partita è da considerarsi chiusa.

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.