Il Tribunale di Trieste ha disposto la chiusura del noto portale Tao Computer a seguito della conclusione di alcune indagini che hanno portato alla luce una reiterata evasione fiscale dell’IVA, per la somma di 2,5 milioni di euro.

 

La Guardia di Finanza di Trieste ha eseguito arrestato tre imprenditori (due dei quali in carcere) operanti sull’intero territorio nazionale, compresa Trieste, che con la collaborazione e la compiacenza di diversi “prestanome” avevano creato delle società fittizie aventi quale unico scopo quello di emettere fatture false e di accentrare su di sé rilevanti debiti tributari mai versati al Fisco.

 

 

 

 

I tre soggetti avevano ideato un ingegnoso schema societario che per oltre quattro anni ha permesso loro di non versare l’IVA allo Stato e di vendere prodotti informatici a prezzi molto competitivi.
In questo modo i promotori della frode, dal 2013 in poi, hanno spostato su soggetti nullatenenti e patrimonialmente inconsistenti le imposte da loro in realtà dovute, pari ad oltre 2 milioni e mezzo di Euro.

 

 

Il sistema di false fatturazioni smantellato in data odierna è stato scoperto dai Finanzieri giunti al termine di complesse indagini, avviate in seguito ad una verifica fiscale nei confronti di un’impresa dedita alla vendita, anche on-line, di materiale informatico che si sono sviluppate in diverse Regioni italiane dov’era radicata la struttura societaria creata ad hoc con i descritti fini illeciti.

Le autorità hanno disposto il sequestro di conti correnti, immobili, del portale web e del profilo Facebook utilizzato per pubblicizzare e vendere online gli articoli. Appesi ad un filo rimangono ora tutti i clienti che hanno effettuato acquisti dal sito nelle ultime ore e a cui la merce non è ancora stata recapitata. In molti stanno provando a scrivere sui social del gruppo senza, naturalmente, ricevere alcuna risposta. Da non sottovalutare anche l’aspetto garanzia dei prodotti che come nel “caso Stockisti” potrebbe sfumare sui prodotti di importazione.

 

In caso di ulteriori novità, aggiorneremo l’articolo. Grazie

 

GR

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.