È ufficiale, il social network di Google è fallito. Google+ chiuderà i battenti ma il processo sarà lento e richiederà quasi un anno. Ecco perchè.

Un’inchiesta del Wall Street Journal ha rivelato che l’azienda di Mountain View ha nascosto agli utenti un bug nel proprio software che per tre anni ha messo a rischio i loro dati.

Google chiuderà la versione per i suoi consumatori del social network Google+, dopo aver annunciato che i dati del profilo di centinaia di migliaia di utenti (fino a 500.000) sono stati accessibili agli sviluppatori esterni di app, a causa di un bug presente nei suoi sistemi per oltre due anni, tra il 2015 e il Marzo 2018.

La società, in un post sul suo blog, ha dichiarato di aver scoperto e risolto il problema a Marzo e che non ci sono prove di un uso non consentito dei dati degli utenti. Secondo un articolo precedentemente pubblicato dal Wall Street Journal, il gruppo avrebbe scelto di non svelare l’accaduto, la scorsa primavera, per timore di attrarre l’attenzione dei regolatori e di danneggiare la propria reputazione.

 

E voi utilizzate il social Google+? Fatecelo sapere nei commenti.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.