E’ ufficiale l’arrivo del pieghevole di Huawei, il Mate X, uno smartphone che sorprende per le sue features tecniche.

Al MWC di Barcellona Huawei non si è lasciato intimidire dai suoi rivali e ha attirato l’attenzione di tutti ufficializzando l’arrivo di MATE X. Come avevamo preannunciato, il nuovo arrivato in casa Huawei è uno smartphone pieghevole che stupisce per il suo potenziale tecnico.

Huawei-mate-x

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Ciò che salta all’occhio sono le sue caratteristiche costruttive. A differenza del Fold di Samsung, lo smartphone da chiuso dispone di ben due display, uno interno e uno esterno entrambi basati su tecnologia OLED.  Il primo da 6,6 pollici ha risoluzione di 2.480 x 1.148 pixel, mentre il secondo da 6,38 pollici ha una risoluzione di 2.480 x 892 pixel. La differenza di grandezza è dovuta al grip pad sul retro che permette una stabile impugnatura in ogni caso. In totale apertura, MATE X diventa un vero e proprio tablet privo di bordi, un unico pannello da 8 pollici con risoluzione 2.480 x 2.200.

huawei_mate_x

 

Vi starete chiedendo come sia possibile tutto questo e soprattutto che fine hanno fatto le parti interne dello smartphone. Forse vi sembrerà strano, ma la componentistica interna è racchiusa interamente nella barra laterale. La barra infatti include le tre fotocamere LEICA: questo dà la possibilità di scattare dei selfie visualizzando l’immagine sullo schermo da 6,36 pollici. In aggiunta, nel momento in cui scattiamo a schermo piegato, è possibile accendere entrambi i display, permettendo di visualizzare a chi si trova davanti all’obiettivo cosa stiamo inquadrando. Sempre sul grip, oltre alle fotocamere, ritroviamo la porta USB-C e il lettore per le impronte digitali.  Per quanto riguarda la ricarica, dispone inoltre di bendue batterie con una capacità totale di 4.500 mAh e il supporto alla ricarica rapida, con possibilità di ricare l’ 85%  delle batterie in circa mezz’ora.

Il Mate x è uno smartphone compatibile con il 5G e, grazie a un sistema di quattro antenne integrate, offre prestazioni nettamente superiori ai comuni smartphone 4G , riuscendo a toccare i 4.6 Gps in download. Il suo cuore pulsante è il processore Kirin 980, lo stesso di Mate 20 e Mate 20 Pro, insieme al chip Balong 5000 che attiva il supporto alla tecnologia 5G.

PREZZO

Il lancio sul mercato del nuovo gioiellino di casa Huawei sarà disponibile a partire da metà 2019 ad un prezzo di  € 2299 per la versione a 8GB di ram e 512 GB e nella colorazione Interstellar Blue. Sarà disponibile all’acquisto inoltre una cover dedicata alla protezione dello schermo quando è piegato. Rimaniamo comunque in attesa di nuovi dettagli da Huawei.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.