Tra poco meno di un mese, Apple ufficializzerà le novità riguardanti iOS 13. Dark Mode e multistasking saranno solo alcune delle features del nuovo OS

Il WorldWide Developer Conference 2019 di Apple non è ancora iniziato che innumerevoli voci sulle novità software si stanno susseguendo da tempo. L’evento si terrà a San Josè dal 3 al 7 Giugno e come ogni anno sarà portatore di novità per tutti gli user della mela mangiata. Se iOS 12 ha portato con sè grandi innovazioni, iOS 13 non sarà da meno e porterà stabilità e miglioramento delle prestazioni. Proprio ieri Bloomberg ha pubblicato una serie dettagliata di informazioni su quanto verrà reso noto da Apple nell’evento che si terrà presso McEnery Convention Center.

WWDC19Apple


Dark Mode e Multitasking

Apple ha deciso di rendere disponibile ciò che si aspettava da anni: la Dark Mode, ovvero la modalità scura  totalmente integrata nel dispositivo. Questà modalità, che riprende quella introdotta su macOS Mojave, rende più confortevole l’utilizzo del dispositivo in notturno e potrà essere attivata e disattivata direttamente dalle impostazioni dello smartphone.  Su iPhone X e iPhone più recenti dotati di display OLED, la modalità Dark sarà sorprendente.

iOS 13 sarà caratterizzato da funzionalità che miglioreranno il multitasking su iPad. Le app potranno disporre, quindi, di più finestre aperte contemporaneamente e fogli che potranno essere ”pinnati” sullo schermo. Le varie finestre di ogni app potranno essere collegate e scollegate tramite una apposita gesture e spostate liberamente sullo schermo.


Nuove Gestures

Una delle prime gestures introdotte da Apple è lo ”shake to undo”, ossia la possibilità di annullare una operazione con un semplice shake del dispositivo. Nel corsi degli anni e con l’evoluzione dei dispositivi, questa funzione è diventata un po’ obsoleta e scomoda per i vari utenti, tanto che con iOS 13 sarà sostituita. La nuova gestures consisterà nell’utilizzare uno swipe con tre dita sullo schermo a sinistra per annullare una azione e a destra per ripeterla nuovamente.

Per aiutare l’utente, gli sviluppatori di Apple hanno previsto un tutorial alla prima apertura della tastiera digitale e nelle applicazioni nella quale verrà integrata.


Safari e Mail: app notevolmente migliorate

Le novità di iOS 13 non solo riguarderanno quanto sopra menzionato, ma interesseranno anche altri aspetti del dispositivo. In particolare, si fa riferimento alle app Safari e Mail. Per quanto riguarda gli iPad, sicuramente l’esperienza dell’utente con lo storico browser andrà a migliorare. Se allo stato attuale viene visualizzata la versione ‘mobile’ creando un po’ di disagio in fase di utilizzo, con il nuovo sistema operativo Safari si aprirà nella versione desktop.

Per quanto concerne l’App Mail, finalmente, verranno apportate delle migliorie. L’app, che ha sempre fatto dannare un po’ gli utenti durante la gestione delle mail, farà un passo avanti dal punto di vista delle funzioni. Sarà, in effetti, possibile impostare l’ordine delle mail secondo categorie e quindi ricercare le stesse in maniera più rapida e intuitiva.


Magic Mouse

Secondo alcune indiscrezioni iOS 13 potrebbe supportare una nuova funzione, che sarà inserita nella sezione Accessibilità di iOS e permetterà di utilizzare un mouse sul dispositivo al posto del dito.

L’accoppiamento del Mouse, secondo quanto mostrato nel concept, avverrà in modo molto simile a come avviene attualmente con le AirPods, apparirà quindi un piccolo pop-up al centro dello schermo che permetterà appunto di connettere velocemente il mouse.

Questo nuovo supporto potrebbe fare la differenza su iPad, soprattutto per coloro che utilizzano il dispositivo per lavorare con file di testo o di calcolo oltre alla comodità di avere un puntatore quando si ha la necessità di accedere ad un desktop remoto.


watchOS 6

Presente all’appello degli aggiornamenti anche watchOS 6. Al fine di rendere lo smartwatch un dispositivo sempre più indipendente dallo smartphone, Apple dà la possibilità di installare l’App Store direttamente sull’ orologio. In aggiunta, saranno rese disponibili applicazioni d’utilizzo quotidiano come la calcolatrice, le app per la salute e memo vocali.

L’evoluzione investirà anche l’aspetto estetico del dispositivo, con particolare riferimento ai quadranti. di fatti, ne verranno introdotti di nuovi, come  “Gradient“, “California” con numeri romani e arabi, “Solar Analog” che ricorda la meridiana, e “Infograph Subdial“.


Altre novità

I font saranno gestiti in maniera del tutto diversa. Nella sezione impostazioni sarà previsto un pannello di controllo per la gestione degli stessi senza la necessità di installare un profilo specifico.

Sopraggiungeranno un nuovo indicatore di volume che andrà a sostiuire quello presente, un innovativo supporto per la tastiera e dettatura, una gestione dei rumori più intelligente  da parte di Siri e un supporto mouse USB. Per quanto riguarda quest’ultimo, l’utente dovrà abilitarlo dalle Impostazioni prima  di poterlo utilizzare.

Momentaneamente queste sono le novità che interesseranno l’azienda di Cupertino. Sicuramente il prossimo 3 Giugno vi aggiorneremo, ma nel frattempo fateci sapere nei commenti quale tra le funzionlità sopraccitate ritenete sia la più interessante.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.