Se avete un ThinkPad X1 Carbon di quinta generazione acquistato prima di novembre 2017 controllate il numero identificativo sull’etichetta, potrebbe essere oggetto di un richiamo ufficiale.

 

Questa settimana Lenovo ha avviato una campagna di richiamo volontario rivolta ad un certo numero di portatili della serie ThinkPad X1 Carbon equipaggiati con processori Intel 7000 “Kaby Lake” per via di una vite non sicura che potrebbe danneggiare la batteria e causare un surriscaldamento con esiti potenzialmente pericolosi. Il richiamo copre decine di migliaia di portatili prodotti tra la fine del 2016 e la metà del 2017.

Fino ad ora Lenovo ha ricevuto solamente tre lamentele per un problema con questa serie di portatili, che si sono manifestati come una maggior attività termica oltre i livelli di guardia. Dopo aver ispezionato il problema, la conclusione è che una vite non correttamente assicurata rischia di danneggiare la batteria provocando un eccessivo riscaldamento dei suoi elementi. Fino ad ora nessun portatile ha preso fuoco o ha causato danni a cose o persone, ma il rischio è ovviamente molto reale e Lenovo vuole eliminare qualsiasi problema potenziale che possa essere collegato alla supervisione della produzione.

 

 

I modelli ThinkPad X1 Carbon toccati dal problema sono contraddistinti dalle sigle 20HQ, 20HR, 20K3 e 20K4. I sistemi prodotti prima di dicembre 2016 e dopo ottobre 2017 non sono interessati dal problema. Lenovo invita tutti coloro i quali sono in possesso di uno di questi sistemi di visitare una apposita pagina web per verificare se il sistema deve essere richiamato per una riparazione gratuita. Lenovo ha assicurato che la riparazione avverrà in brevissimo tempo trattandosi di un’operazione molto semplice.

Si tratta di portatili venduti in tutto il mondo: la società ha confermato che 83500 esemplari sono stati venduti sul mercato statunitense e canadese, ma attualmente non è possibile sapere quanti ne siano stati venduti su altri mercati.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.