Huawei ha avviato una collaborazione per completare la celebre Sinfonia n. 8 di Schubert sfruttando le potenzialità dell’Intelligenza Artificiale.

Huawei è pronta a stupirci un’altra volta, però stavolta niente nuovo smartphone; ma sfrutta “il potere dell’Intelligenza Artificiale assieme allo sviluppo delle competenze umane” destinato ad “incidere positivamente sulla vita quotidiana delle persone”.

Il progetto è stato denominato “Unfinished Symphony” ed è nato per dimostrare “come una tecnologia all’avanguardia come l’Intelligenza Artificiale possa, quando usata a supporto delle emozioni; avere un ruolo chiave e positivo nella cultura moderna, elevando il potenziale delle persone e rendendo possibile l’impossibile“.

L’anno scorso abbiamo insegnato alla nostra AI a guidare un’auto, a tradurre i canti delle megattere in una canzone d’amore e, grazie a StorySign, abbiamo potuto migliorare la vita dei bambini sordi. Con il prossimo progetto vogliamo esplorare il ruolo positivo che la tecnologia può avere sulla cultura“.

Il progetto Unfinished Symphony stupirà gli utenti dimostrando; ancora una volta, come una tecnologia all’avanguardia come l’Intelligenza Artificiale possa, quando usata a supporto delle emozioni; avere un ruolo chiave e positivo nella cultura moderna, elevando il potenziale delle persone e rendendo possibile l’impossibile.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.