Nelle ultime ore molti clienti ricaricabili TIM si sono ritrovati con un credito negativo di svariate migliaia di euro. In particolare i clienti coinvolti segnalano che, pur avendo attiva un’offerta tariffaria, si sono visti improvvisamente addebitare un costo esagerato.

Se avete una scheda SIM TIM ricaricabile, controllate il vostro credito residuo: potreste ricevere brutte sorprese. Basta fare un giro su vari social network – Twitter in particolare – per scoprire che diversi utenti si sono ritrovati con addebiti fuori misura che hanno fatto precipitare in negativo il credito residuo di alcuni utenti.

Alcuni utenti hanno segnalato che, senza apparente motivo, il credito residuo sulla propria SIMera sceso a cifre quasi incredibili, addirittura fino a -306.619€ (da notare il segno negativo) per uno di questi. Da quanto scoperto nelle ore successive, il disagio è stato causato da un problema dei sistemi dell’operatore, che ha prodotto un intasamento delle linee e dei servizi di assistenza.

Al momento TIM sembra aver già risistemato la situazione: tutti i clienti che hanno subito la perdita del credito residuo saranno rimborsati nelle prossime ore.

 

AGGIORNAMENTO:

TIM ha diffuso una nota in cui esprime la sua posizione in merito al problema:

TIM desidera scusarsi per il disagio e informa che sta provvedendo a riaccreditare ai clienti coinvolti l’importo erroneamente addebitato a causa di un temporaneo disallineamento dei sistemi commerciali attualmente risolto

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.