Nel codice di iOS 13 è stato trovato il riferimento ad un dispositivo che può essere utilizzato per tracciare gli oggetti personali utilizzando la nuova app “Find My” annunciata ieri alla WWDC

In pratica, si tratta di un tag che può essere collegato a qualsiasi oggetto. Questo accessorio verrà abbinato all’account iCloud di un utente e invierà notifiche quando il dispositivo si allontana troppo dal tag, così da impedire che venga dimenticato. Si potranno impostare delle posizioni specifiche da ignorare, in modo tale da non ricevere notifiche quando l’oggetto si troverà in quel luogo. Gli utenti potranno memorizzare le loro informazioni di contatto nel tag, che potranno essere lette da qualsiasi dispositivo Apple quando il tag viene messo in modalità persa” dal suo proprietario, un po’ come funziona attualmente con “Trova il mio iPhone”.

Ma le tracce del primo tag Apple per localizzare gli oggetti degli utenti non si fermano qui. All’interno del codice infatti è stata individuata anche un’immagine che offre una anteprima del possibile aspetto di questo dispositivo. Si tratta dell’immagine del dispositivo circolare bianco, con il perimetro di colore blu e il logo Apple posizionato al centro. Probabile, anche, si tratti di un mockup e di una immagine segnaposto, per questa ragione l’aspetto del dispositivo finale potrebbe essere diverso.

È possibile che il nuovo dispositivo venga annunciato a Settembre, quando Apple terrà il suo evento speciale per il rilascio dei nuovi iPhone.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.