Ieri Xiaomi ha presentato il suo nuovo terminale, è riuscita a sorprendere tutti grazie al suo prezzo stracciato,nonostante sia presente uno SNAPDRAGON 845.

Xiaomi ha deciso di lanciare un nuovo sub-brand , chiamato POCO e con esso lo smartphone POCO F1 (o Pocophone F1, visto che questo è il nome inciso sulla back cover dello smartphone stesso).  La velocità sarà il suo punto di forza, sopratutto grazie alla presenza del nuovissimo Snapdragon 845 di casa Qualcomm.

Il nuovo sottobrand dell’azienda cinese punta ad offrire prodotti di elevata qualità ad un prezzo ancora inferiore rispetto a quanto visto ultimamente, quindi alzando l’asticella con i competitori attuali come Huawei e Samsung.

 

Il dispositivo presenta uno schermo da 6,18 ” con risoluzione FullHD+ (1080 x 2246 pixel), fattore di forma 19:9 e notch situato nella parte alta. Come Hardware, troviamo montato un ottimo Snapdragon 845 di Qualcomm, accompagnato da 6/8 GB di RAM e 64/128/256 GB di memoria interna, ovviamente espandibile con microSD.

Possiamo contare su un eccellente comparto fotografico, troviamo una doppia fotocamera posteriore, con sensori da 12 e 5 megapixel, mentre nella parte frontale trova posto una fotocamera con sensore da 20 megapixel e tecnologia pixel binning, che restituisce un’immagine da 5 megapixel di qualità superiore alla media. Da apprezzare il sistema di intelligenza artificiale che velocizza al massimo la messa a fuoco e riconosce automaticamente le scene inquadrate.

La batteria, uno dei punti di forza di questo PocoPhone F1, ha capacità di 4.000 mAh e il supporto allo standard Quick Charge 3.0, mentre sulla parte posteriore troviamo un classico lettore di impronte digitali, collocato nella cover posteriore, e un sistema di riconoscimento del volto a infrarossi.

A livello di Software troviamo installata una classica MIUI basata su Android 8.1 Oreo, con un launcher personalizzato. Già verso Ottobre il dispositivo dovrebbe avere MIUI 10 e aggiornarsi ad Android 9 Pie.

Per quanto riguarda il design, non possiamo non notare le somiglianze con OnePlus 6. E’ stato rivelato da Xiaomi stessa, durante la conferenza di presentazione, proprio il flagship OnePlus il metro di paragone.

Specifiche Tecniche

  • Display: FullHD+ (1080 x 2246 pixel) da 6,18 pollici, con notch nella parte superiore.
  • Processore: Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 845 con GPU Adreno 630 e sistema di raffreddamento a liquido.
  • Hardware: 6/8 GB di RAM LPDDR4X con 64/128/256 GB di memoria interna UFS 2.1, espandibile con microSD fino a 256 GB.
  • Fotocamera: doppia fotocamera posteriore con doppio flash LED, sensore principale Sony IMX363 da 12 megapixel con Dual Pixel Autofocus e pixel da 1,4 micron, e fotocamera secondaria Samsung da 5 megapixel
  • Fotocamera frontale da 20 megapixel con flash LED.
  • Connettività: dual 4G/VoLTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5, GPS, GLONASS, USB Type-C, dual SIM ibrido, jack audio da 3,5 millimetri.
  • Impronta digitale: lettore di impronte digitali sulla cover posteriore, sblocco col volto con sistema a infrarossi.
  • Batteria: da 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0.
  • Software: Android 8.1 Oreo con interfaccia MIUI 9.

 

 

Prezzo e data di uscita

Xiaomi PocoPhone F1 è stato presentato ufficialmente a Parigi, il 27 Agosto. In Europa il terminale sarà possibile acquistarlo nella versione 6+64 GB, in vendita a 329 euro, e 6+128 GB a 399 euro, le colorazioni disponibili sono Graphite Black Steel Blue e Rosso Red. I canali di distribuzione presso i quali sarà disponibile acquistarlo sono lo store ufficiale dell’azienda, Amazon Italia, e le catene più note (MediaWorld, Unieuro, Trony, Euronics, Expert).

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - SkyLeaks.it | Do not miss any TechNews - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.